Buon Anniversario
Charles Aznavour

Nel mio vestito blu, sto portando pazienza
Non sono stato mai piu' calmo di cosi',
Sono pronto da un po', per questa ricorrenza
Del tuo vestito bianco e del fatale si'.
Ma qualcosa non va' e sei cosi' nervosa
Per questo me ne sto' tranquillo sul sofa'
Col carattere tuo, se dicessi qualcosa
Mi manderesti al limbo, e addio serenita'.
Sono le otto gia', la sarta non si vede
Doveva stare qui, stamattina, mi pare
Per colmo il tuo chignon, s'ingarbuglia e non cede
Occasione di piu' per farci ritardar.
Se va avanti cosi', la serata a teatro
E l'autore di moda te li salutero'
Addio piu' d'anouilh, d'anouilh, forse di sartre
Non mi ricordo piu', ma i biglietti li ho...
Buon anniversario! Buon anniversario!

Il tuo vestito e' qua, finalmente respiri
Per solidarieta' ti aiuto come so'
Tutto e' pronto, ma no, intanto che sospiri
La tua cerniera lampo ti si ferma a meta'
Ci innervosiamo un po' mentre spingo e tu tiri
Cercando tutti e due di cavarci dai guai,
Ma per fatalita' in barba ai tuoi sospiri
La stoffa si e' strappata e adesso che si fa?
Verso le ventitre', infine tu sei pronta
Da teatro oramai la gente se ne va',
Andiamo a cena, via, la commedia non conta
Ma adesso non vuoi piu' e chiedi di rientrare
Per la strada noi due, camminiamo in silenzio,
Mi sorridi, ti bacio e poi sorrido a te
La serata? Macche'! Non e' quella che conta
Ma amarci come t'amo e come ami me.
Buon anniversario! Buon anniversario!
Buon anniversario!