Cantando
Pierangelo Bertoli

Ho cantato al sole del mattino
Per i giorni tristi da scartare
Per tante volte che ho sorriso
Per la voglia stessa di cantare
E per ogni donna che ho incontrato
Mi abbia dato un fiore oppure no
E per tanti amici che ho trovato e domani credo canterò
Ho lasciato pezzi nel cammino e ho raccolto storie nella strada
Ho guardato in faccia il mio destino e lo seguo ancora dovunque vada
E domani porterà domani
Che mi nasca un fiore oppure no
Prenderò i miei giorni tra le mani
E domani credo canterò
E l'inverno passa e se ne va e dissemina tracce di ciò che sarà
Ma la vita scorre senza te
Questa vita che aspetti e che ancora non c'è
Così a volte il fuoco può dormire e raffredda i muri della stanza
Non mi resta altro per reagire che cantare un canto di speranza
E vorrei che il canto fosse amore e che poi piacesse almeno a te
Che per te sbocciasse questo fiore
Tu che affronti il tempo qui con me
E l'inverno passa e se ne va e dissemina tracce di ciò che sarà
Ma la vita scorre senza te
Questa vita che aspetti e che ancora non c'è.