Fiato Corto
Pierangelo Bertoli

Navigo impedendomi di ragionare
Sordo alle leggende del mare
Per quanto ne so siamo in equilibrio su un filo
Non c'è ferrovia, solo una pesante foschia
Siamo come pugili dal fiato corto
Dentro l'abitudine di vivere tra noi
Galleggiare respirando aria di provvisorietà
Da quanto tempo sto cercando accarezzando momenti di serenità, sensazioni di libertà

Rinchiusi dentro ad una storia minore
Stranieri in città, vittime di ciò che sarà
Siamo solo maschere di carnevale dentro all'inquietudine di vivere per noi
Galleggiare respirando aria di provvisorietà
Da quanto tempo sto cercando accarezzando momenti di serenità, sensazioni di libertà.