Una Fotografia
Pierangelo Bertoli

Una nuvola discreta prende vento e vola via
Ed il sole va ad accendere i colori della fantasia
Brilla l'aria tra le case e la gente appena può per le strade
Scende a grappoli, si riversa fuori dai metrò
Si può sentire ridere di vita
Che festa, che festa che c'è
E dentro al cuore musica infinita
Chi balla con me?
Vorrei portarmi via questa fotografia
Questa nebbia di dicembre tra le mani e gli occhi tuoi
È una cosa insopportabile che ti porti appresso come puoi
I tuoi giorni senza tempo di mortale serietà
Fuggirebbero incolpevoli sgominati dalla libertà
Si può sentire ridere di vita
Che festa, che festa che c'è
E dentro al cuore musica infinita
Chi balla con me?
Vorrei portarmi via questa fotografia
Porto a casa quel che sento mentre il giorno se ne va
Esplorando nuovi oceani tra montagne di curiosità
Si può sentire ridere di vita
Che festa, che festa che c'è
E dentro al cuore musica infinita
Chi balla con me?
Un poco di follia, una fotografia.